Categoria: Diario

Questo è il mio diario di bordo dove raccolgo i lavori in corso, le riflessioni e tutte le altre avulse dal lavoro

Quale diario o agenda scegliere?

Da quando ho finito il liceo, ogni anno, non riesco mai a scegliere un’agemina/diario che mi accompagni durante tutto l’anno scolastico e lavorativo prima del 30 dicembre. Non riesco mai a trovare qualcosa che mi rappresenti e restarne fedele poi l’anno successivo. Che diario scegliere? Durante il liceo mi sono divertita a cambiarne 1 ogni anno. Ho avuto la mitica Smemoranda, L’agenda delle ragazze, il diario di Snoopy, di Mukka e delle formiche Cikiss...

Continua a leggere

Il Portogallo in 9 giorni

Sono ben cosciente che esistono tantissime guide, racconti di esperienze e reportage dal Portogallo molto più dettagliati di quello che sto per scrivere e io non sono certo una travel bloggher attendibile. Non vi darò informazioni prettamente pratiche, ma mi soffermerò su quello che ho visto/notato e che sicuramente può aiutare i neofiti viaggiatori interessati sopratutto al design, all’illustrazione e al turismo low-fi. Perché non di solo fumetto si vive e ci si nutre! Piccole...

Continua a leggere

Corsi e workshop di fumetto per bambini e adulti: la mia offerta formativa

Dal 2016 scrivo, disegno e promuovo il mio lavoro e i miei libri sia online che offline. In questi giorni, in cui si sono conclusi diversi corsi, riflettevo su quanto siano stati floridi questi anni. Ho imparato che la condivisione dei saperi, delle conoscenze e di tutte quelle buone pratiche che si acquisiscono con il tempo, è alla base di una vita professionale serena e consapevole. Io sono ciò che sono anche grazie ai grandi maestri che ho incontrato, ma che ho anche metaforicamente...

Continua a leggere

I palloni gonfiati

Caro diario, sono i giorni che precedono il Salone del libro di Torino e ho deciso di affidarti alcuni pensieri e preoccupazioni che ho al riguardo visto che troppe persone a cui dico che vado mi rispondono: Ah vai dai fascisti allora! Oppure mi sento dire che la posizione di andare è piuttosto “paracula”. Respiro 1… 2… 3… Inspiro e scrivo. Questa cosa che viene detta, scherzando o meno, mi dà molto, molto fastidio e mi sembra molto avvilente, riduttiva...

Continua a leggere

POST PINK, fumetti femministi

“Abbiamo imparato a dire che siamo desideranti e non solo desiderabili. Pensanti, non solo pensate. Agenti, non solo agite. Sopratutto siamo diventate narranti per non essere mai più solo narrate.” Prendo in prestito le parole di Michela Murgia dalla meravigliosa prefazione che ha scritto a POST PINK (un’antologia di fumetti femministi) per introdurre questo progetto. POST PINK è l’ultimo libro collettivo a cui ho partecipato con dieci tavole, un progetto...

Continua a leggere

La mia vita prima dei social

Nel 2009 ho installato Facebook per la prima volta sul mio Pc e la mia scrivania si presentava così: In questo periodo tutti stanno ricordando sui social com’erano e dov’erano dieci anni fa. Io stavo lavorando alla mia tesi finale del corso triennale di fumetto e illustrazione all’Accademia di Belle Arti. Ci misi tutto un anno a scriverla e a disegnarla. Non c’era ancora instagram e io facevo un uso ancora molto inconsapevole del web. Questa foto è...

Continua a leggere

© 2020 Cristina Portolano All rights reserved  - P.iva 03735611208 

Cookie & Privacy Policy