Intervista: Alessandro Poli

L’intervistato di questa settimana si presenta da solo: Alessandro Poli, disegnatore Bonelli, classe 1965. Inizio con la domanda consueta: Da dove vieni? Sono nato, cresciuto e residente tuttora a Bologna. Allevato a tortellini e fumetti, nella mia famiglia tutti li leggevano: mia madre e mia nonna leggevano fotoromanzi, mio padre Diabolik e Tex, oltre ai suoi quotidiani. Il primo fumetto che mi viene in mente di aver avuto sotto mano era un libro di Atomino, ma ne ho avuti quasi...

Continua a leggere

recensione del fumetto di Rén sul coming out e i diritti lgbt

Non sono questi i problemi, vero? Recensione

Ho conosciuto Rén una sera a Roma di non molto tempo fa. Mi è subito sembrata timida e impacciata ma con tanta voglia di comunicare. Devo ammettere che soltanto dopo aver letto il suo libro edito da Becco Giallo “Non sono questi i problemi” l’ho compresa e amata. Rén è stata protagonista, lo scorso Lucca comics and games, dell’incontro “Diventare se stessi” moderato da Susanna Scrivo (scrittrice di Nuvole e arcobaleni per Tunué) con ospiti Lou Lubie e Manon Desveaux (autrici de La ragazza...

Continua a leggere

Intervista a Lorenzo Ghetti

Parlare di Web Comics e fumetto online oggi in Italia non è affatto facile. C’è ancora molta confusione tra i fumetti digitali, che si possono leggere su piattaforme come https://www.comixology.com e dei veri e propri webcomic pensati e ideati specificatamente per essere fruiti tramite smartphone o pc e tablet e le cui peculiarità meglio vengono messe in risalto e valorizzate dai device su cui decidiamo di leggerli, creando non solo un’esperienza di lettura ma un’esperienza immersiva...

Continua a leggere

il fumetto di giangioff

Il futuro è un cazzotto tra i denti – debutto di Giangioff

Giangioff è un tipo schivo, sembra. Stralunato e distratto, sembra. Non so come si chiama in realtà. L’ho incrociato su instagram, sotto consiglio di Fumettibrutti, per poi conoscerlo live soltanto allo scorso Treviso Comics Book Festival insieme alla sua fidanzata. Innamoratissimi e giovani come nei migliori film di Truffaut. Appena lessi le sue vignette su instagram ebbi subito l’impressione di essermi imbattuta nell’ennesimo clone senz’anima di Gipi. Il segno, tremolante e sghembo,...

Continua a leggere

Lui e l’orso: recensione

Il fumetto di cui voglio parlarvi oggi è stato pubblicato inizialmente da una casa editrice nata a Bologna nota per essere specializzata in tematiche LGBT+, la Renbooks. Purtroppo, dopo l’annuncio della pubblicazione in italiano dell’antologia LOVE IS LOVE (con in più storie inedite di alcuni autori nostrani) nata in America dopo la strage e a sostegno delle vittime di Orlando del giugno 2016 (pubblicata da IDW Publishing in collaborazione con la DC Entertainment), l’editore è completamente...

Continua a leggere

recensione di Tonetto, Redlich e Haifisch

Tonetto, Redlich e Haifisch: le storie creano una prospettiva

Rufolo Ho inventato una parola: filosofironico. Così intenderò da ora in poi tutta quella tipologia di fumetti che, raccontando storie minime con personaggi disegnati in maniera semplice, a volte veri e propri mostriciattoli, mi dicono un po’ di più su di me ed esprimono concetti di pura filosofia. Ma partiamo da un presupposto: La vita si riempie di significato grazie alle storie che ci raccontiamo che vediamo e che leggiamo. Le storie creano una prospettiva dando significato alla...

Continua a leggere

Home » BLOG

Iscriviti alla newsletter, una volta al mese ti racconterò cosa mi è piaciuto, cosa sto facendo e quali sono i miei prossimi appuntamenti.

© 2020 Cristina Portolano All rights reserved  - P.iva 03735611208 

Cookie & Privacy Policy