A che punto siamo?


Ok ho ufficialmente finito le matite di tutte le 42 tavole che compongono il mio prossimo albetto a fumetti, non resta che inchiostrarle, scansionarle e colorarle! Ma il crowdfunding per “Io sono Mare” continua e sta andando anche molto bene. Mancano solo 7 giorni e abbiamo raccolto già una buona cifra arrivando al 68%! Mi sembra incredibile che Canicola abbia puntato proprio su di me per provare questa strada, se arriveremo al 100% sarà una bella botta di ottimismo! Mi fa piacere segnalarvi anche due articoli/interviste dove approfondisco un po’ la storia del libro e le motivazioni: uno è su FrizziFrizzi a cura di Davide Calì che ringrazio, e l’altro su Fumettologica di Valerio Stivè (che è anche il traduttore di Quasi signorina in inglese che spero di farvi vedere presto!)

Ci tengo a precisare che, a molti che me lo hanno chiesto, Canicola è un’associazione culturale nata come autoproduzione nel 2005 ma divenuta via via una realtà sempre più strutturata e di progetto. Non sono “editori veri” dunque ma un’associazione che crede (e io insieme a loro) possa esistere ancora una editoria di progetto che possa essere “militante” nei modi più svariati investendo in comunicazione e tessitura di una rete culturale attorno ai libri che si producono e promuovono.

Ho conosciuto Canicola proprio nel 2005 quando ho iniziato il mio percorso all’Accademia di Belle Arti di Bologna e ne ho sempre ammirato e apprezzato la qualità dei libri e la progettualità, tenendo questa realtà come faro di ispirazione. Dopo le mie recentissime e fruttuose esperienze editoriali di Quasi signorina e Non so chi sei sono approdata, con più consapevolezza e coscienza di quanto avessi potuto fare soltanto 3 anni fa, in questa casa editrice attorno alla quale ho sempre gravitato in un modo o nell’altro. Bisogna aspettare i momenti giusti in cui dei progetti possono avere terreno fertile e poter venire alla luce. Sono contenta di aver aspettato che il mio interesse verso un certo tipo di storie crescesse e maturasse una mia voce che ha poi incontrato le intenzioni e la progettualità dell’associazione Canicola.

Questo è il video che troverete nella pagina del crowdfunding su Idea Ginger dove con 13 euro (o anche qualcosa in più se vorrete) potrete prenotare una copia di Io sono Mare e contribuire alla promozione della lettura di libri belli e auspicare alla crescita di individui che rendano questa società migliore

Share